Luca Rocchi fu uno dei primi iscritti alla Federazione Nazionale Riservisti
Ci è stato tolto in giovane età, lasciando la moglie e due figli piccoli.
Abbiamo deciso di dedicare a lui una gara di tiro, per poterlo ricordare in uno modo che a lui sarebbe piaciuto.
Infatti era un attivo organizzatore di attività dedicate alla Riserva e al cameratismo, come la gara per pattuglie militari “Maremma”, che lo vedeva instancabile a fare, brigare e darsi da fare.

La prima edizione del trofeo Rocchi si svolse presso il TSN di Pisa, con la partecipazione di Leonardo Penna che ha fornito la sua pistola e il munizionamento.
L’anno seguente fu la volta del TSN di Belluno.
Ma la sede ideale del Trofeo Rocchi doveva essere la Toscana.
Infatti la terza edizione si svolse al campo di tiro di Massa Marittima.
L’indisponibilità di poligoni toscani nel 2012 ci ha portato al campo di tiro del Campione del Mondo Esterino Magli a Calenzano (BS).
Nel 2013 la sorte è decisamente stata diversa e siamo tornati in Toscana, precisamente al TSN di Cascina/Navacchio (PI).

Questa ultima edizione è stata quella con maggiore partecipazione e uno svolgimento di livello decisamente più elevato.
In questa circostanza abbiamo potuto sviluppare le sinergie maturate nel frattempo con Giglio Rosso Shooting Club e la Sezione tiro di ANAIM Roma.

Di questa edizione si è occupata anche la rivista “Combat Arms”, di cui si allega l’articolo.